Ti presento il cucciolo

Consigli e suggerimenti per l’arrivo del cucciolo

Ti presento il cucciolo, così quando sarete presi dall’entusiasmo per questa nuova avventura e quegli occhioni cancelleranno ogni altra cosa, saprete lo stesso come muovervi. Ti presento il cucciolo, così sarete pronti per iniziare con la zampa giusta, con alcuni consigli e suggerimenti che vi faranno fin da subito diventare dei super umani e compagni impareggiabili! 

La socializzazione

È fondamentale! Vivete con lui quante più esperienze possibili, cambiate spesso ambiente e soprattutto, presentategli tutti i tipi di persone, oggetti strani, tutti i cani possibili, purché equilibrati ed educati e altri animali (gatti, cavalli,. Una bella gita in fattoria farà bene a tutti!). E soprattutto, vivete queste esperienze insieme, liberi ancora meglio, e lasciate che sperimenti! I cuccioli sono delle spugne e ogni nuova avventura consoliderà il vostro rapporto!

 

Grandi Classici

Lo sapete già istintivamente che vi metterà a dura prova, che qualche parolaccia vi scapperà e che la casa, così come la conoscete, sarà per un po’ - o per sempre - un lontano ricordo; ma è anche bene sapere che ciò che fate ora, con alte dosi di pazienza, vi aiuterà in futuro. Un investimento a lungo termine. 

Il cucciolo fa pipì e cacca in casa

Se sporca, non lo fa per dispetto, i cani non hanno proprio questo concetto (e vale per tutto, c’è sempre una ragione, anche se noi ancora non la vediamo!). In questo caso il cucciolo non si controlla ancora e la questione si risolve portandolo fuori ogni volta che si sveglia, che ha mangiato-bevuto o ha giocato, e - anche se siete in fuori al freddo in piena notte - essere entusiasti quando “produce”. Questo lo aiuterà a far tutto fuori con tranquillità e il prima possibile. Meglio inoltre evitare le traversine e investire più tempo nelle uscite; è più efficace e non comprometterà i vostri tappeti. E per ultimo, sfatiamo un mito: mettere il muso nella cacca e nella pipì, non serve, il cucciolo non capirà il vostro gesto, inoltre per i cani annusare cacche e pipi altrui è una forma di comunicazione.

Il cucciolo morde

I cani comunicano con la bocca e i cuccioli in particolare iniziano così a esplorare il mondo. Inoltre il cucciolo attraversa la delicata fase della dentazione e masticare è fondamentale per trovare un po’ di sollievo, ma lo sarà anche da adulto per essere soddisfatto (rilascia ormoni della calma e della felicità). Dategli mastichini friabili (laringe od orecchie essiccate di buona qualità), o un Kong, e aiutatelo a masticare su una coperta o in cuccia, l’importante è che sia il suo luogo di pace e tranquillità, dove nessuno lo può disturbare. Così lo abituerete anche a rilassarsi e rimanere calmo.

Il cucciolo prende tutto da terra

Già… sono dei piccoli spazzini e sembra che nessuno gli dia da mangiare ed è frustrante perchè raccattano proprio tutto! Eppure, guardiamo il mondo dalla loro prospettiva. Per esempio, cosa pensa il cucciolo quando trova il suo primo fazzoletto smoccolo? “Ohoooooo che tesoro che ho trovato!!! Lo porto subito al mio umano, ne sarà felicissimo!” E noi che si fa? Lo si sgrida, solitamente imprecando e togliendoglielo dalla bocca in malo modo… quale potrebbe essere il suo pensiero alla seconda volta? “Ahaaa, ne ho trovato un altro, ma questa volta me lo tengo ben stretto”. E così abbiamo cani a cui è sempre più difficile togliere cose dalla boccia anche nelle emergenze. Suggerimento, scegliete cosa possa essere più o meno pericoloso e lavorate fin da subito sullo scambio e sulla fiducia.

Il cucciolo deve imparare a stare solo

Qui basta mettetevi nei suoi panni e capirete che lasciarlo a casa da solo, o chiuso in una stanza lontano da voi, appena adottato, non è affatto piacevole. Il cucciolo è senza punti di riferimento, senza fratelli e mamma, in vostra compagnia certo, ma voi siete ancora degli sconosciuti. Il cucciolo ha bisogno di attenzioni e tempo, instaurando una buona relazione e aiutandolo a sviluppare un carattere sicuro e autonomo, anche la solitudine non sarà un problema.

La comunicazione

Ecco la vera grande sfida che ogni cane ci mette davanti! Per noi umani significa imparare una nuova lingua, e anche dopo aver visto e vissuto con tanti cani, non abbiamo capito che poche “frasi”. È un linguaggio in cui le parole hanno meno significato del tono e del ritmo con cui sono dette e il corpo e le distanze sono la chiave per una comunicazione efficace. L’aiuto di un educatore vi può aiutare a capire questo linguaggio, e in questo le Puppy Class sono esperienze utilissime per tutta la famiglia e vi aiuteranno a diventare la guida di cui il vostro cucciolo ha bisogno per scoprire insieme il suo nuovo mondo. 

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo e vieni a trovarci al campo, se vuoi scoprire qualcosa in più sul tuo cucciolo!